More Website Templates @ TemplateMonster.com - December 16, 2013!

AIUTA UN RESIDENTE DI ROMA.


Lend a hand to a local. Rome
Questo progetto, organizzato da Nove Onlus, aiuta i cittadini italiani in difficoltà, inclusi i nuovi poveri, le vittime della crisi economica ed i disoccupati. Vittime silenziose, che non supplicano, le quali storie non finiscono sui giornali, che cercano di sopravvivere senza perdere la loro dignità.

Il progetto offre assistenza in casi di emergenza, e supporto per l’integrazione sociale ed il raggiungimento dell’indipendenza economica. I metodi e gli obiettivi sono stati elaborati tramite la collaborazione con istituzioni ed organizzazioni che sostengono la comunità locale. La formula innovativa del progetto si ritrova nel contatto che viene impostato tra il donatore ed il beneficiario, in modo da creare un senso di comunità e solidarietà, oltre ad un rapporto che va oltre i modelli tradizionali. Chiunque voglia offrire il loro supporto anonimamente può farlo tramite Nove Onlus.

Il progetto è partito nel Marzo del 2016. I primi casi erano volti al supporto di famiglie vulnerabili, ed includevano supporti economici per pagare bollette, affitti, rinnovi, opportunità di training e trasporto che le famiglie non erano in grado di pagare. Aiuta un residente di Roma è la fase iniziale di un’iniziativa che Nove Onlus vuole espandere in tutto il resto d’Italia.


Lend a hand to a local. Rome
Beneficiari del progetto:
Cittadini, persone con difficoltà economiche.

Promotore del progetto:
Rome 13° Municipalità; Caritas (San Romano Martire Church); SGB Humangest Holding; Comunità di Sant’Egidio; Ronda della solidarietà Roma Onlus

Luogo
Roma

Maggiori informazioni:
www.noveonlus.org/en/dai-una-mano-italia


COSA DICONO


“È incredibile vedere quanto il tuo lavoro possa cambiare la vita delle persone. Una volta, dopo aver fatto sapere ad una donna che l’avremmo aiutata a pagare le bollette e l’affitto, abbiamo potuto vedere il momento esatto in cui si è resa conto che qualcuno, finalmente, si sarebbe occupato di lei.”