More Website Templates @ TemplateMonster.com - December 16, 2013!

CONTES DE QUARTIERS - RACCONTI DI PERIFERIA


L’obiettivo del progetto era di creare un documentario web basato sulla testimonianza degli abitanti della periferia del “Vieux Mulin”, una zona isolata di Marsiglia dove la popolazione è formata principalmente da gitani. La squadra di Urban Prod ha ricoperto il ruolo di mediatore in modo che gli abitanti interessati ad imparare le tecniche diventassero responsabili della creazione di un film su sé stessi. Urban prod si è stabilita all’interno del quartiere per diversi mesi con una roulotte trasformata in un laboratorio di workshop creativo e progettazione. Ogni settimana venivano proposte attività artistiche ai bambini, le quali hanno portato al dialogo tra i genitori ed il resto della comunità. Questo primo passo, volto ad instaurare fiducia tra le parti, era fondamentale perchè gli abitanti del quartiere sono stati ritratti dai media in modo negativo e stereotipato.
English Access Microscholarship Programme
Dopo questi primi scambi informali, Urban prod ha potuto stabilire i temi principali (origini, famiglia, tradizione, viaggi, religione, futuro) e creare una serie di domande per poter intervistare gli abitanti come parte di un film-documentario.
Il documentario mostra una vera e propria miscela di culture, unendo tradizioni provenienti dalle popolazioni dei gitani francesi e dall’Africa del Nord in una vivace coabitazione. Gli intervistati appartengono a tre diverse generazioni, così che la storia del luogo e dei tempi passati possa essere più concreta.
Obiettivi del progetto:
    • Pubblicizzare la vita quotidiana reale delle cosiddette “aree sensibili” per combattere l’esclusione, la discriminazione e gli stereotipi.
  • L’emancipazione di gruppi isolati, tramite la condivisione di esperienze e dando loro varie formazioni tecniche e artistiche; ma soprattutto fornendo loro l’opportunità di partecipare attivamente alla creazione del video.

  • L’obiettivo era quello di abbattere i confini, così che non esistessero barriere tra i produttori del film e il pubblico, e tra gli abitanti e i testimoni. Il progetto è stato pensato come una collaborazione creativa che offrisse all’abitante la possibilità di essere contemporaneamente oggetto e soggetto, lavorando allo stesso livello del team di Urban Prod, così da poter essere responsabili del loro stesso discorso e della loro storia, per sentirsi orgogliosi ed acquisire autostima grazie a quest’esperienza.


    English Access Microscholarship Programme

    Beneficiari del progetto:
    Gli abitanti delle periferie isolate di Marsiglia, e più specificamente gli abitanti delle periferie di “Vieux Mulin” (progetto 2013), “Bon Secours” e “Les rosiers”. (progetto 2015, ancora in corso)


    Promotore del progetto:
    Urban Prod, un’organizzazione che si dedica alla formazione dei gruppi sensibili (persone che vivono nelle periferie povere, ex-carcerati, NEETs), educandoli all’utilizzo di nuove tecnologie e media, ed allo sviluppo della coesione sociale tramite la registrazione e la promozione delle voci ignorate dalla società.
    English Access Microscholarship Programme



    Luogo
    Marsiglia, Francia

    Maggiori informazioni:
    www.heritages-culturels.org/fr/projets/tid-67-projets-2015/pid-136-contes-de-quartiers
    www.urbanprod.net/fr





    COSA DICONO

    “C’era una volta la bellissima città di Marsiglia, nella quale arrivarono alcune famiglie con il sogno di fermarsi e vivere lì...”
    Dal documentario web

    “Abbiamo fatto una passeggiata per incontrare gli abitanti e dare voce alle persone dimenticate. La sfida più grande era istituire un rapporto di fiducia che avrebbe sostituito la sfiducia fomentata dai media, i quali promuovono un’idea negativa del distretto e rafforzano stereotipi”
    Marie Picard, film maker